ASSOCIAZIONE

AMICI DEL MUSEO PEPOLI 

Trapani

C/O Museo Regionale "A. Pepoli" via Conte Agostino Pepoli n. 180  91100 Trapani

amicimuseopepoli@live.it
  Direttivo       Statuto       Regolamento       Adesioni       Attività       Laboratori didattici       Pubblicazioni       Trapani in liberty
AMuseo PepoliA AAASaggiAAA AAAFotoAAA NNNNewsNNN Visite guidate ----Bambini-----


L'
Associazione Amici del Museo Pepoli,  nasce il 26 novembre 2007, senza scopo di lucro, per iniziativa di un gruppo di privati cittadini e di associazioni culturali. Ha sede a Trapani e conta oltre 100 iscritti.

Scopo prioritario è di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico ed artistico del Museo, affiancando le iniziative dello stesso, unitamente alla organizzazione di incontri con personalità della cultura e dell'arte, visite guidate, conferenze, mostre e di ogni altra attività finalizzata all'approfondimento ed alla conoscenza del patrimonio artistico e dei beni culturali presenti nel territorio.

Dalla costituzione all'aprile 2009, legale rappresentante dell'Associazione è stata la prof. Annamaria Precopi Lombardo, alla quale è subentrata la prof. Lina Novara, tuttora in carica.

Trapani in liberty   SESTA PASSEGGIATA

Palazzo Occhipinti - d'Alì

Proseguendo con la passeggiata liberty ci avviamo verso via Ammiraglio Staiti per ammirare il prospetto del Palazzo Occhipinti - D’ali, fatto edificare tra il 1910 e il 1912 dall’avv. Giuseppe Occhipinti e passato poi in eredità alla figlia Franca, moglie di Antonio D’Alì Pucci. Continua

Presentazione filmata su Facebook

 

RIPRENDE L'ATTIVITÁ DELL'ASSOCIAZIONE AL MUSEO CON LA VISITA ALLA MOSTRA:

"LA CITTÀ AUREA. URBANISTICA E ARCHITETTURA A TRAPANI NEGLI ANNI TRENTA"

Leggi l'articolo

 

COMUNICATO IN MERITO ALLA MANUTENZIOENE STRAORDINARIA DEL POLITTICO "MADONNA IN TRONO CON BAMBINO CHE INCORONA SANTA CATERINA E SANTI"

L’ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO PEPOLI, organizzazione di volontariato, ETS, in merito alla manutenzione straordinaria sul Polittico della “Madonna in trono con Bambino che incorona Santa Caterina e Santi”, tiene a precisare che, in conformità agli scopi statutari  che prevedono “attività di interesse generale (art. 5 D. L. 3 Luglio 2017 n. 117), tenuto conto dell’insieme delle risorse anche volontarie e gratuite in tali attività”  nonché  di “affiancare ed aiutare tutte le iniziative del Museo Regionale “Agostino Pepoli” rivolte alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, prestando la propria opera sia direttamente che indirettamente” (art. 2 dello Statuto),  a seguito  delle segnalazioni dei tecnici del Museo Regionale Pepoli di Trapani sull’esigenza di un intervento di manutenzione straordinaria sul sopracitato Polittico, si è offerta di finanziare l’intervento  e la relativa schermatura  della stanza dove l’opera è esposta, al fine della corretta conservazione della stessa e delle altre opere che si trovano nella sala.

Per l’opera di manutenzione l’Associazione si è rivolta ai propri soci Gaetano Alagna ed Elena Vetere, restauratori di comprovata esperienza, i quali, nello spirito di volontariato che anima tutti i componenti dell’Associazione, hanno prestato la loro opera gratuitamente.

 

 

 Riprendiamo la passeggiata "Trapani in liberty" con il
PALAZZO MONTALTO
 

Negli anni ‘20 del Novecento Francesco la Grassa, per il notaio Giacomo Montalto, progettò un edificio a tre elevazioni che, con il suo bovindo, mostra un elemento insolito nel linguaggio dell’architetto.
Tipica è invece l’apertura tripartita posta nella torretta che si innalza al disopra della cornice dell’ultimo piano: è questa un motivo costante nelle opere di La Grassa, rivisitata dal repertorio del suo maestro Ernesto Basile, e più volte riproposta in altri edifici diventando la sigla personale dell’architetto trapanese. Continua

Presentazione filmata su facebook

 

RIAPRE IL MUSEO PEPOLI

Martedì18 maggio 2021, il Museo riapre al pubblico con i seguenti orari:
- da martedì a sabato, dalle ore 9 alle 18 (con ultimo ingresso alle ore 17:00);
- domenica e festivi, dalle 9 alle 13.00 (con ultimo ingresso alle ore 12:00).
Per acquistare il biglietto di accesso al Museo i visitatori potranno effettuare la prenotazione utilizzando la piattaforma della Regione
Siciliana   https://laculturariparte.youline.cloud/

Sabato, domenica e festivi è obbligatoria la prenotazione, almeno un giorno prima, come da DPCM del 2 marzo 2021.

---------------------------

La città aurea. Urbanistica ed architettura a Trapani negli anni trenta

A decorrere dalla data del 18.05.2021 la mostra "La Città  Aurea. Urbanistica ed architettura a Trapani negli anni trenta" sarà  riaperta al pubblico, i visitatori che volessero visitare esclusivamente la mostra fruiranno del biglietto di ingresso gratuito avendo accesso, di conseguenza, ai soli spazi dell'Aula capitolare e dell'ordine inferiore del Chiostro.

---------------------------

Restaurato il presepe marino del '700

Leggi articolo su Telesudweb

 

 

Le riflessioni della prof.ssa Lina Novara sul rosone dell'ex chiesa di S. Agostino pubblicate sul n. 48 della rivista Dialoghi Mediterranei del 1 marzo 2021. Vedi

 

LE NAIADI DEL VILLINO NASI DI TRAPANI

Nella prima metà del secolo scorso, nell'area adiacente al villino Nasi situata a nord ovest, vi era una vasca piscina abbellita con quattro sculture. Dall'esame di foto dell'epoca relative a due delle sculture, la nostra presidente Lina Novara ipotizza che possano essere state scolpite da Mario Rutelli. Le due statue trapanesi infatti rimandano alle statue bronzee di identico soggetto della Fontana delle Naiadi di Piazza della Repubblica a Roma eseguite proprio dallo scultore palermitano.
Per saperne di più leggete l'articolo a firma di Lina Novara Le Naiadi di Mario Rutelli nel "Villino Nasi" a Trapani pubblicato l'1 gennaio 2021 sul numero augurale di "Dialoghi Mediterranei".
Il Giornale di Sicilia ha dedicato all'ipotesi l'articolo "Quelle statue scomparse del Villino Nasi" , pubblicato il 23-12-2020.

Sullo stesso tema, nel sito di "Italia Liberty" si trova un altro testo di Lina Novara dal titolo Memorie liberty nel "Villino Nasi" a Trapani: le Naiadi di Mario Rutelli.

 

SAGGI

Lina Novara

La lunga vicenda costruttiva della Chiesa del Collegio dei Gesuiti di Tarapani

Anna Occhipinti

L'allestimento della nuova sezione "Abiti e accessori dei secoli XVIII e XIX del Museo Pepoli"

Lina Novara

OPERE D'ARTE NEI RITI DELLA SETTIMANA SANTA DI TRAPANI

LE DUE MADONNE

Le due processioni che si svolgono il martedì e il mercoledì della Settimana Santa a Trapani con rispettivamente il quadro della Madre Pietà dei Massari e il quadro della Madre Pietà del Popolo.


I "MISTERI" DI TRAPANI

Le seguenti schede, pubblicate tra l'1 e il 10 aprile 2020 su questo sito, sono state redatte da Lina Novara e sono tratte da: I gruppi processionali di Trapani, in «Legno tela e … la scultura polimaterica trapanese dal Seicento al Novecento», catalogo della mostra, a cura di AM. Precopi Lombardo e P. Messana, Trapani 2011, pp.131-15

presentazione;   1 La separazione;   2 La lavanda dei piedi;   3 Gesù nell'orto del Getzemani;   4 L'arresto;   5 La caduta al Cedron;   6 Gesù dinanzi ad Hanna;   7 La negazione;   8 Gesù davanti ad Erode;  9 La flagellazione;  10 La coronazione di spine;   11 Ecce Homo;   12 La sentenza;   13 L'ascesa al Calvario;   14 La spoliazione;   15 La sollevazione della croce;   16 La ferita al costato;   17 La deposizione;   18 Il trasporto al sepolcro;   19 Gesù nell'urna;   20 L'Addolorata;    Nota bibliografica

Domenico Modica

Corpus Hypercubus
Dalla matematica al quadro di Salvador Dalì

Lina Novara

La scultura processionale e le origini della tecnica del legno tela e colla

Michele Giacalone

"Il culto di santa Lucia di pescatori e marinai a Trapani tra il XVI e il XVII secolo"  

Lina Novara

Riflessioni su una perduta "Trabacca di corallo": in omaggio ad Antonio Buscaino

 

 

Natività di Maria: Il "presepe della bambina"

Lina Novara

"Agostino Pepoli: uomo e collezionista"

Dai mille ai Padri del risorgimento:Bandiera della nave "Il lombardo"

Sacrario di Pianto Romano

Lina Novara "L'italia comincia da Trapani"

Daniela Scandariato "La scultura celebrativa del secondo Ottocento nelle collezioni del Museo Pepoli"

 

Garibaldi

Lina Novara "La quadreria Fardella e le collezioni Cordici ed Hernandez"

Dedalo e Icaro (dipinto del Museo Pepoli)Ritratto di Fardella (Dipinto del Museo Pepoli)

 

 

L'Associazione Amici del Museo Pepoli è presente anche su Facebook

Sito realizzato da Domenico Modica e Giancarlo Nifosì